Guerriera

Monte Olimpo, un grosso brufolo svuotato.

Dietro, altri mondi brillano.

Phobos corre veloce. Demios – più lontana – affanna.

Presto si schianteranno al suolo… non tanto presto però.

Ossido di ferro ai miei piedi, e il silenzio che li accompagna.

Nelle tasche asteroidi Troiani.

Vento lungo le valli e intorno a me.

Croste di basalto spolverate di silicio.

Canali antichi e per niente artificiali.

La valle Marineris…

desolazione.

Sei rossa come il fuoco, sei guerriera.

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.