Tu sei il bene e lui è il male

Pato entrò nel momento in cui lui svenne, se lo caricò sulle spalle e lo portò all’ospedale.

Afro si risvegliò nel letto dell’ospedale con la flebo che gli usciva dal braccio inerme.

«Come ti senti?» Sussurrò Pato. Leggi tutto “Tu sei il bene e lui è il male”

Share This:

Viso di stoffa

Lo so dove sei andata. Ci sei andata altre volte, ma non serve; cerchi di alleviare i tuoi rimorsi chiudendoti in una stanza spoglia di un motel, coperta solo da un misero accappatoio che sembra un saio. Ti vedo, sul bordo del letto a ritoccarti il viso col portacipria di Swarovsky. Leggi tutto “Viso di stoffa”

Share This: